Aeroporto Trapani, malversazione di fondi pubblici e falso in bilancio: quindici indagati.

Indagine a carico dell’Airgest, società che gestisce l’aeroporto di Trapani Birgi.  Le indagini sono coordinate dalla procura di Trapani ed eseguite dalla Guardia di Finanza. Gli inquirenti indagano per malversazione di fondi pubblici, con riferimento al “comarketing” che ha permesso la permanenza di Ryanair tra i vettori operanti all’aeroporto di Birgi. Lo riferisce Repubblica Palermo.

Per questo sono stati notificati quindici avvisi di garanzia a professionisti che hanno ricoperto dei ruoli degli ultimi tre Cda. I pm ipotizzano anche il reato di falso in bilancio per il mancato pagamento della tassa addizionale comunale spettante sui diritti d’imbarco dei passeggeri. Tra i destinatari dell’avviso di garanzia: Salvatore Castiglione, Franco Giudice, Salvatore Ombra, Paolo Angius (attuale presidente del Cda di Airgest), Fabrizio Bignardelli, Vittorio Fanti, Giuseppe Russo, Giancarlo Guarrera, Luciana Giammanco, Letteria Dinaro, Michele Angelo Maggio, Antonino Di Liberti, Antonio Lima, Antonino Galfano.

Fonte: www.blogsicilia.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s