Barcellona, arrestato consigliere comunale Imbesi Truffa ai fondi europei attraverso le proprie aziende

Truffa aggravata attuata per percepire fondi pubblici, riciclaggio, fatture false ed evasione. Sono queste le accuse rivolte dalla procura di Barcellona Pozzo di Gotto a Salvatore Imbesi, 58enne imprenditore e consigliere comunale nella città del Longano. L’uomo è stato arrestato dalla guardia di finanza su ordine del tribunale e adesso si trova in carcere. Disposto anche un sequestro di circa dieci milioni di euro a carico di tre persone – tutte indagate, una delle quali è il figlio del 58enne – tra quote sociali, conti correnti e immobili.

Le indagini dei finanzieri hanno portato a scoprire il sistema che sarebbe stato messo in atto da due società – una agrumicola e l’altra edile, entrambe riconducibili a Imbesi – per riuscire a ottenere fondi europei per cinque milioni di euro. Il piano sarebbe stato quello di documentare rapporti commerciali inesistenti tramite fatture realizzate ad hoc, nonché avere simulato l’ampliamento e ammodernamento dell’impianto di trasformazione delle arance. Le stesse azioni sarebbero state compiute per evadere il fisco.

Fonte: www.meridionews.it

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s